Riverdale quinta stagione: conferma o flop?

La quinta stagione della serie tv Riverdale, composta da 19 episodi, è stata trasmessa in prima visione assoluta dalla rete The CW in due parti: la prima dal 20 gennaio 2021 al 31 marzo e la seconda dall’11 agosto 2021 al 6 ottobre 2021. Su Netflix è disponibile invece dal 1 febbraio 2022. Anche Riverdale è arrivata alla quinta stagione, mentre negli Stati Uniti è in onda la sesta. Ma analizziamo insieme la trama principale di questo capitolo diviso in due parti.

Trama

ATTENZIONE SPOILER

La quinta stagione  si apre con il giorno del ballo di Betty, Jughead, Archie e Veronica, Cheryl, Toni e Kevin. Betty e Jughead finalmente, dopo varie ricerche e indizi, riescono a scoprire che dietro le vicissitudini accadute nella scorsa stagione c’erano Charles e Jellybean, la sorella di Jughead. La banda si diploma, tranne Archie che decide di arruolarsi nell’esercito, e da qui vediamo che i ragazzi si salutano. Lieto fine? Assolutamente, no! Sfortunatamente un nuovo misterioso delitto riporterà i ragazzi a Riverdale.

Dopo sette anni… a Riverdale

Dopo un salto temporale di ben sette anni vediamo Archie tornare a Riverdale: qui il ragazzo, grazie a Toni, noterà che la città non è più la stessa, soprattutto dopo che Hiram Lodge ne è diventato il sindaco. Nel frattempo vediamo che Betty si sta allenando con l’ FBI a Quantico (Virginia) e che soffre di incubi post-traumatici; Veronica invece si è sposata con Chadwick Gekko e vive una vita agiata ma manipolata dal suo stesso marito a New York. Anche Jughead vive a New York con la sua ragazza Jessica dopo aver pubblicato il suo primo romanzo. Infine veniamo a sapere che Cheryl ha interrotto ogni contatto con Toni e si chiusa nelle mura di Thornhill. Jughead, Veronica e Betty vengono messi al corrente da Archie della disastrosa situazione cui verte la cittadina, quindi tornano e decidono tutti di incontrarsi da Pop’s.

Apripista del nuovo mistero di Riverdale : Lynette “Squeaky” Fields, cameriera del Pop’s, trasferitasi a Riverdale qualche tempo prima per cambiare vita, decide di ripartire e mettersi in viaggio per la California. Un viaggio pericoloso, infatti la ragazza non ci  arriverà mai. Il gruppo di amici, dopo essersi resi conto che la Riverdale High rischia di perdere i suoi fondi, decide che saranno loro stessi a ricoprire i ruoli degli insegnanti, grazie anche all’aiuto finanziario di Cheryl, per poter così mantenere le porte della scuola aperte e riuscire a privatizzarla così da far perdere potere a Hiram. Polly ha una discussione molto accesa con Betty, dopo la quale non rientra più a casa ma la vediamo per strada scappare da qualcuno che la sta inseguendo con un camion.

In questa nuova stagione ci sarà una new entry, Tabitha Tate (Erinn Westbrook) nipote di Pop Tate che ha ceduto il locale alla nipote. La ragazza, curiosa e intraprendente, si ritroverà a risolvere assieme a Jughead (con la quale avrà un flirt) il mistero delle ragazze scomparse, uno dei tanti che incombe su Riverdale: vanno da un anziano, Old Man Dreyfus, che racconta loro di come i suoi amici siano stati rapiti da alieni, conosciuti come i Moth Men, che vivono nei boschi intorno alla Lonely Highway, la stessa strada dove sono state ritrovate le cose di Polly.  Questo evento si ricollegherà in qualche modo alla sparizione di Polly e di altre ragazze, delle quali verranno trovati i resti. Betty e i suoi amici si ritroveranno a dover risolvere l’ennesimo mistero di questa cittadina sinistra e avvolta dalla morte mietitrice.

Chiuso l’ennesimo mistero e i casi di omicidio, nel frattempo, a Thornhill, Cheryl viene a scoprire che una sua antenata era stata bruciata viva dagli antenati dei suo amici in quanto considerata strega, e con le ultime parole aveva maledetto la città di Riverdale, per cui pretende delle scuse formali da parte di tutti quanti. Intanto Hiram Lodge viene esiliato dalla città, al contempo viene creato un consiglio, formato da Tabitha, Toni, Alice e Frank Andrews, che si occuperà di riporatre la città allo splendore di un tempo e reincorporare tutti i territori smembrati da Hiram. Tutto sembra andare per il meglio, tranne che Cheryl afferma che la “sua” Thornhill sarà fuori dalla giurisdizioni di Riverdale (nuovo scenario della sesta stagione assieme al “killer della spazzatura”). Archie riscopre il suo amore per Betty, ma in un momento di intimità sentono un tintinnio: una bomba è stata piazzata sotto il loro letto. La stagione si conclude con Hiram che soddisfatto lascia la città di Riverdale dopo aver compiuto un’ulteriore, forse ultima, azione malvagia.

Considerazione finale Devo essere estremamente sincero riguardo questa stagione: l’ho preferita indubbiamente alla quarta  che mi ha soltanto snervato e creato nevrosi continue, non che questa sia esente dai soliti problemi e buchi di trama che caratterizzano da anni Riverdale, però c’è stata più azione, movimento. Io credo che uno dei punti deboli di Riverdale sia quello di avere troppi episodi e forse si allungano troppo con certe questioni: il killer camionista viene portato davvero all’estremo, così come il mistero dei Moth Men collegato poi alla famiglia Blossom, che, chissà perchè, si ritrova sempre immischiata in ogni mistero di questa assurda cittadina. Sarà un caso? Non credo proprio. Poi ovviamente spesso si soffermano anche fin troppo sulle questioni amorose tra Betty, Archie, Veronica e Jughead, che certo, le “ship” possono sicuramente catturare lo spettatore di turno, però a lungo andare distraggono da tutto il resto. In alcuni episodi ho ritrovato similitudini con altre serie tv, in alcuni contesti, soprattutto con Pretty Little Liars quando Archie scrive ai suoi compagni per chiedere di tornare a Riverdale dopo il salto temporale… chi vi ricorda?? Alison Di Laurentis quando scrive alle ragazze e chiede loro di tornare a Rosewood, ovviamente con motivazioni diverse ma il modus è simile. Come sempre hanno messo su tanta roba come misteri assurdi e inspiegabili o momenti nonsense, ma d’altronde sono questi i punti cardine che hanno reso memorabile e al limite del trash questa serie che seppur abbia delle pecche e spesso faccia confusione con la sua stessa storyline, riesce a reggere il colpo creando sempre nuovi misteri e omicidi terrificanti che, stranamente, dopo anni, tengono ancora l’attenzione alta del pubblico.  La notizia più certa da tempo, per gli amanti di “Chilling Adventures of Sabrina” è che nella sesta stagione arriverà la famosa e iconica streghetta Sabrina Spellman che sarà in visita a Riverdale. E poi, visto il finale in cui avviene un’esplosione ad opera del solito bad boy della serie: Hiram Lodge (che odio profondamente), dobbiamo considerare davvero la fine di Riverdale? O il buon Aguire (ideatore) ha l’asso nella manica che ci stupirà nuovamente? Poche ora fa è stato dichiarato che arriverà una settima e ultima stagione. Per ora, nonostante tutte le illogicità del caso, Riverdale resta una conferma. Voto: 6 e mezzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...