Wolf like me: le bestia dentro ognuno di noi.

Adelaide, Australia: un banale incidente automobilistico tra un uomo con sua figlia e una donna finirà per influire in maniera inaspettata sulle vite di questi tre personaggi…

Inizia così “Wolf like me”, miniserie in sei episodi prodotta da Peacock e disponibile su Prime Video e diretta da Abe Forsythe.

L’uomo in questione è Gary (Josh Gad), padre vedovo di Emma (Ariel Joy Donoghue), una ragazzina problematica e solitaria; la donna è Mary (Isla Fisher), che appare da subito strana, indecifrabile, ma per Gary estremamente magnetica…

La frequentazione tra i due va avanti tra rincorse, altri incidenti e mezze verità, fino a quando Gary non scopre la vera natura di Mary (che spiega molti dei suoi strani comportamenti), facilmente intuibile dal titolo della serie.

Il lupo, la bestia cui fa riferimento il titolo, non è da intendersi solo come animale vero e proprio: ognuno di noi ha dentro di sé una bestia, un demone oscuro pronto ad uscire, ma sta a noi decidere se lasciargli o meno prendere il sopravvento, come racconta a Mary un’anziana (e saggia) ospite della casa di riposo dove la ragazza fa volontariato.

Forse l’incontro-scontro tra Gary e Mary non è stato un caso, forse le loro anime sole e spaventate dovevano incontrarsi per trovare sollievo l’una nell’altra, per vedere oltre le apparenze…

Una serie breve ma intensa, con una Isla Fisher inedita e davvero brava, e che ci da molti spunti su cui riflettere. Il finale poi, al cardiopalmo, è il coronamento perfetto (e silenzioso) di una serie da divorare tutta d’un fiato.

Promossa e consigliata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...