Le serie tv da vedere per un Halloween terrificante – per stomaci forti

Halloween si avvicina e si alza anche l’asticella del grado di terrore a cui sottoporvi. Consapevoli che le serie Horror, con la H maiuscola, non fanno per tutti, vi propongo una selezione di serie tv per veri appassionati dei brividi. Fatemi sapere se avete visto qualcosa, tutto o se sono riuscita a darvi dei buoni spunti.

Harper’s Island

E’ il 2009, la serie è ambientata su un’isola in cui un gruppo di amici si ritrova per festeggiare un matrimonio: 13 episodi, 25 sospettati, un serial killer. Vero e proprio fenomeno mediatico questa piccola serie introvabile è assolutamente da recuperare per gli amanti del genere. Bellissima la resa visiva con ambientazioni d’effetto ed una fotografia incisiva, la chicca: i fantasiosi metodi trovati per uccidere i vari malcapitati!! Nel cast Elaine Cassidy, Katie Cassidy (Supernatural, Gossip girl, Arrow), Christopher Gorham (Covert Affairs, Insatiable), Adam Campbell (Hot Movie, Epic Movie) e Jim Beaver (il mitico Bobby di Supernatural)

Them

Siamo nel 1953, una famiglia afroamericana si trasferisce dalla Carolina del Nord in un quartiere di Los Angeles abitato solo da bianchi. Presto i nuovi arrivati scopriranno che gli altri residenti non sono per nulla entusiasti di averli come vicini. Quando l’orrore si cala nella vita quotidiana accompagnato da una giusta dose di sovrannaturale. Una stagione di 10 episodi disponibile su Amazon Prime Video.

Marianne

Serie francese composta da otto episodi. Marianne racconta le vicende di una scrittrice che torna nella sua città natale e scopre che la minaccia che infesta i suoi sogni si manifesta anche nel mondo reale. Lo show è stato molto apprezzato anche da uno spettatore d’eccezione, infatti lo stesso Stephen King l’ha citata tra le sue serie horror preferite del 2019. Disponibile su Netflix

Ju-on: Origins

Produzione Netflix che rivisita la storia alla base del franchise Ju-On (che nella versione USA conosciamo come The Grudge) Ju-On: Origins racconta i fatti, presumibilmente reali, che hanno ispirato i film, non è quindi un reboot. La storia spazia per un arco temporale di 9 anni, tra il 1988 e il 1997, e racconta diverse storie, che a tratti si intrecciano, ambientate su differenti piani temporali, ma che coinvolgono sempre personaggi che hanno avuto a che fare con la fatidica casa.

American Horror Story: Asylum

Seconda stagione della serie antologica di AHS, è sicuramente la più disturbante e raccapricciante. Ambientata in un manicomio segue le vicende e gli orrori commessi e subiti da vari personaggi. Nel cast Zachary Quinto, Sarah Paulson, Evan Peters, Lily Rabe, Jessica Lange, Dylan McDermott, e Frances Conroy, Joseph Fiennes, Lizzie. Brocheré e James Cromwell. 13 episodi disponibili su Disney+

Ghoul

Miniserie televisiva indiana (che è in realtà un unico film della durata di 136 minuti diviso in 3 puntate) in cui Netflix collabora con la famosa Blumhouse Productions. La protagonista è Nida Rahim, una specialista in interrogatori, membro delle forze armate, talmente leale e devota alle cause da denunciare il proprio padre. Nida viene scelta per assistere all’interrogatorio del terrorista Ali Saeed, che pian piano riesce a mettere i suoi carcerieri l’uno contro l’altro rivelandosi per quello che è realmente: un essere demoniaco soprannaturale, un ghoul! Disponibile su Netflix

The Terror (prima stagione)

The Terror è come vivere un incubo ad occhi aperti: due navi inglesi, che cercano il passaggio a nord-ovest restano bloccate nel ghiaccio. Oltre alle difficoltà già evidenti, fra scarsità di cibo, freddo, tensione e malattie, ci si mette anche una strana e forse sovrannaturale presenza che stermina l’equipaggio, uomo dopo uomo. Disponibile su Amazon Prime Video

Lore – Antologia dell’Orrore

Nata da un podcast più famosi al mondo, Lore include scene riprese con attori in carne e ossa, immagini d’archivio e sequenze animate per raccontare i legami fra la realtà e la sua trasfigurazione paurosa in leggende come quelle legate ai vampiri, ai licantropi o agli alieni che si impossessano del nostro corpo. Lo showrunner è Glen Morgan (X-Files), mentre la produzione è affidata a Gale Anne Hurd (The Walking Dead). 6 episodi disponibili su Amazon Prime Video.

Giù le mani dai gatti: caccia a un killer online

Su internet vige una regola non scritta: Don’t f**k with cats, ossia… Giù le mani dai gatti! Ed è esattamente quello che capita una sera del 2010 su Facebook e Youtube quando una moltitudine di utenti inciampa su un video amatoriale in cui un giovane uccide due dolcissimi micetti. Un manipolo di nerd inizia ad analizzare ogni fotogramma utile a scovare l’identità dello squilibrato. La storia è vera ed è quella del killer canadese Luka Magnotta. È narrata, con ritmo serrato, direttamente dalle persone coinvolte. Disponibile su Netflix.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...