Vai al contenuto

2 BROKE GIRLS – 2 ragazze al verde…. ma felici

2 Broke Girls è una sitcom statunitense andata in onda dal 2011 al 2017 per sei stagioni. E’ stata prodotta per Warner Bros. Television da Michael Patrick King (già nel team di sceneggiatori di Will&Grace e produttore esecutivo nonché sceneggiatore di Sex and the City) e dalla allora ventinovenne Whitney Cummings, attrice comica oltre che sceneggiatrice e produttrice.
La serie vanta 9 candidature agli Emmy Awards e una vittoria nel 2012 per la miglior direzione artistica per una serie multi – camera e nello stesso anno vince, nella categoria miglior serie comedy, un People’s Choice Awards.
Ancor prima che l’episodio pilota fosse sviluppato la serie si trovò al centro di una guerra al rialzo fra le emittenti per accaparrarsi la messa in onda, scontro in cui, alla fine, l’ha spuntata la CBS.


La storia è di quelle semplici: Caroline, una ricca ragazza caduta in disgrazia a causa delle manovre finanziarie truffaldine del padre, si ritrova a dover sopravvivere con le proprie forze non avendo più né una casa né carte di credito. Fortunatamente per lei troverà lavoro, amicizia e una nuova famiglia in una orrenda tavola calda nei bassifondi di Brooklyn.
L’ innegabile punto di forza della serie è il rapporto che si crea fra le due protagoniste Max e Caroline, che, anche se perennemente squattrinate, si sosterranno a vicenda: la prima insegnerà alla seconda la vita da “povera” mentre Caroline istruirà a Max sul cosa vuol dire mettersi in gioco, sull’ebbrezza della sfida delle nuove conquiste e su come utilizzare il capitalismo imprenditoriale, tutto tramite innumerevoli gag comiche. La viziata ragazza dell’East Side di Manhattan scoprirà l’esistenza dei negozio dell’usato, delle lavanderia a gettoni, l’ebbrezza di vivere senza assicurazione sanitaria..


I toni sono sempre tenuti molto sopra le righe (le frasi spinte ed i doppi sensi non si contano) e i personaggi che ruotano intorno al Williamsburg Diner, il locale in cui lavorano le ragazze, sono tutti altamente singolari: dal proprietario Han Lee, immigrato coreano preso in giro per la sua statura e paragonato a più riprese ad un bambino, alla perenne ricerca di una fidanzata e molto molto timido; Oleg, cuoco ucraino dalle discutibili doti culinarie che, per le sue esternazioni senza filtri, si potrebbe paragonare più ad un attore porno; Earl, il decrepito cassiere che incarna la parte saggia del posto, e , per finire, Sophie che con le sue entrate in scena stile panterona, ha fatto delle battute a doppio senso il suo marchio di fabbrica.


La serie si concentra sul desiderio e l’impegno che le due ragazze metteranno per arrivare ad avere una propria attività, innumerevoli infatti i tentativi che non sempre avranno successo.
Altro tema ricorrente è quello romantico: ad ogni stagione, più o meno, corrisponde un’avventura amorosa delle due fino alla scelta definitiva ed al coronamento del loro sogno.
Nel ruolo delle protagoniste troviamo Kat Dennings (che interpreta Max Black), la ormai conosciutissima Darcy Lewis di Wanda Vision e Beth Behrs (Caroline Channing). Tante le guest stars che sono passati nelle varie puntate della serie: Ed Quinn, Nick Zano, Christopher Gorham, Ryan Hansen, Eric Andre, Gilles Marini, Sandra Bernhard, Caroline Reha….
Serie assolutamente da non farsi scappare perchè avrete risate assicurate e vi affezionerete ai personaggi. Se avete voglia di ridere iniziate a vederla poi mi direte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: