Addio a Daria Nicolodi musa di Dario Argento

È scomparsa all’età di 70 anni l’attrice Daria Nicolodi. Ricordata soprattutto per essere stata una delle muse ispiratrici del regista Dario Argento , con il quale grazie al film Profondo Rosso, dove interpreta il ruolo della giornalista Gianna Brezzi, inizia un proficuo sodalizio personale che si evolve anche in un legame sentimentale nel 1974. L’anno successivo nasce la figlia Asia. Oltre al ruolo di attrice in film come Suspiria, Inferno e Tenebre da ricordare anche quello di sceneggiatrice di questi film insieme al compagno. Sua è l’idea della collaborazione con i Goblin per la colonna sonora di Profondo Rosso.

Non solo film horror

Sebbene sia stata considerata dal pubblico una dark lady, bisogna ricordare anche i suoi grandi successi in teatro come nella Salome’ di Carmelo Bene e con Gigi Proietti in La commedia di Gaetanaccio. Importanti i film di inchiesta per Gianfranco Rosi con Uomini contro nel quale recita insieme a Gian Maria Volonté ed Elio Petri che la vuole nel cast di La proprietà non è più un furto. Molte le sue apparizioni in fiction televisive come Il mostro di Firenze e L’ispettore Coliandro.

Ultime apparizioni

Le sue apparizioni più recenti sono al fianco delle figlia nel film La terza Madre, capitolo finale della Trilogia delle madri che comprende Suspiria ed Inferno, e Scarlet Diva

Un’icona che ha sicuramente saputo spaziare tra i diversi generi artistici davvero indimenticabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...