The man in the High Castle

Le storie che includono al loro interno le coraggiose vicende di una donna che si ribella al sistema, sono sicuramente tra le mie preferite.

Catapultarsi in una realtà diversa, in cui il nazismo è riuscito a vincere e quindi a prendere il dominio sulla società, dando la possibilità al singolo individuo di poter vivere solo se fedeli ad un regime che impedisce loro di opporsi a qualsiasi regola dettata dai superiori, perché qualora questo accadesse sì rischierebbe di essere torturati o uccisi e quindi ribellarsi è rischioso. Nella serie la ribellione si manifesta attraverso delle pellicole che nascondo al loro interno una realtà che farà scaturire nell’animo della protagonista Juliana Crain, (un’avvenente ragazza che vive con il suo fidanzato Frank), il desiderio di scoprire cosa c’è oltre e quindi di intraprendere una rischiosa avventura alla ricerca di una verità che potrebbe sovvertire le regole e cambiare la società rendendola libera. Juliana non è l’unica a conoscere il contenuto della pellicola e infatti lungo il tragitto scoprirà che come lei anche altri ribelli stanno raccogliendo le pellicole per portarle al misterioso uomo dell’alto castello. Gli Stati Uniti non esistono più, perché il loro territorio è stato spartito tra Germania e Giappone mentre nel mezzo tra le montagne rocciose vi è la zona neutrale dove la nostra protagonista si recherà in cerca di risposte. Mentre si sta dando vita a una resistenza contro il regime, la situazione politica tra le due forze sembra vacillare e il Giappone crede che alla morte dell’ormai anziano Adolf Hitler, la Germania vorrà impadronirsi dell’intero territorio. La serie è costruita bene anche se a tratti un po’ tediosa per chi come me preferisce l’azione e i momenti di suspance che però non mancheranno. Mi ha preso subito e la super consiglio a

tutti gli amanti del genere.

3 pensieri su “The man in the High Castle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...