Vai al contenuto

Haunted: Quando il terrore è vero

Se amate il genere horror, oppure storie fitte di mistero e suspense, Netflix, propone nel suo catalogo Haunted, una miniserie arrivata alla sua seconda stagione, dove vengono proposte sei storie nelle quali i protagonisti hanno avuto modo di incotrare l’universo paranormale, rimanendone segnati per tutta la vita. Lo spettatore non potrà dubitare del fatto che le storie siano vere per due motivi : la conferma della veridicità del tutto grazie alla presenza di parenti e amici dei protagonisti, ma anche l’uso della dicitura “Quella che segue è una storia vera” che precede ogni racconto. Vengono ripresi i tantissimi cliché del genere horror come le atmosfere oscure, musica di tensione e l’incontro con il mosto che continua a perseguitare il protagonista fino all’età adulta. Caratteristica importante diventa l’insinuarsi del dubbio sul lieto fine di ogni storia, cosa che differenzia la serie dal caratteristico film di genere, dove il mosto viene sconfitto definitivamente. Lo spettatore è libero di credere o meno a quanto raccontato rimanendone alquanto affascinato e turbato allo stesso tempo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: