Lucifer

Lucifer: Tom Ellis continua a cercare una nuova “casa” per lo show

I fan di Lucifer, che si sono attivati per riuscire a far proseguire lo show, hanno un valido alleato: la stella della serie Tom Ellis. Da quando Fox ha cancellato lo show all’inizio di maggio, per via di quella che la rete sostiene essere “una decisione basata sugli indici di ascolto”, i fan hanno lavorato febbrilmente per trovare un’altra rete che voglia far continuare la serie. Anche Ellis non ha intenzione di rinunciare al suo personaggio:

“In questa circostanza è stato molto difficile ignorare il rumore: la dimostrazione di amore dei fan per lo spettacolo ha rispecchiato come mi sono sentito al riguardo. Quando passi così tanto tempo a lavorare a qualcosa è difficile non esserne appassionati, almeno per me.”

Le speranze di salvare Lucifer di recente hanno dovuto affrontare un rifiuto da parte di una delle potenziali nuove case della serie, dato che la CW ha deciso di non rilevare lo show, nonostante il suo solito forte interesse per serie soprannaturali. Tom Ellis non ha comunque perso le speranze e ha dichiarato a Radio Times che un servizio di streaming sarebbe la scelta migliore per Lucifer. Come molti sanno, le piattaforme di streaming come Netflix hanno in parte costruito i propri marchi per salvare serie cancellate come Arrested Development, rispettando così il richiamo dei fan appassionati che ne hanno sostenuto la prosecuzione. Per ora, Netflix non si sta specificatamente sbilanciando sullo show.

cast Lucifer

Ad alimentare le proteste dei fans è il fatto che Lucifer ha terminato la sua storia su Fox con un cliffhanger. È stata sicuramente una mossa coraggiosa per uno spettacolo a cui non è stata garantita una quarta stagione dato che il cliffhanger ha comportato una rivelazione che avrebbe sicuramente influito sulla relazione centrale di Lucifer. Lo showrunner Joe Henderson ha recentemente rivelato come la quarta stagione  sarebbe dovuta andare avanti, alla luce della sorprendente rivelazione. Da parte sua, Tom Ellis non ha ripensamenti sul modo in cui lo show ha scelto di illuminare il finale della terza stagione.

Con il fervido sostegno dell’attore protagonista e del co-showrunner alle campagne dei fan per rinnovare lo show, non mancheranno certo gli elementi per mantenere alta la loro voce. Con AMC che ospita la serie zombie The Walking Dead e FX che trasmette il leggendario dramma dei fumetti Legion, sembra che entrambe le reti siano perfette per la serie, anche se Lucifer è su un livello tonale completamente diverso. Per ora, però, l’attenzione dei fan sarà probabilmente focalizzata sui servizi di streaming. Netflix, Hulu, Amazon o persino un servizio a tema horror come Shudder potrebbero essere la chiave del futuro di Lucifer e i fan cercheranno sicuramente di convincerli a trasmetterlo.

FONTE: CINEMABLEND

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...